Tragica vita del ragionier Fantozzi
You can earn money with your affiliate link
Paolo Villaggio

Tragica vita del ragionier Fantozzi

Page count: 192
Average rating: 1 based on 3 votes
Language: Italian

Votes levels
C1 (Advanced)
1

If you have read this book, you can choose the appropriate language level!
Beginner (A1)
Can understand and use familiar everyday expressions and very basic phrases aimed at the satisfaction of needs of a concrete type. Can introduce him/herself and others and can ask and answer questions about personal details such as where he/she lives, people he/she knows and things he/she has. Can interact in a simple way provided the other person talks slowly and clearly and is prepared to help.
Before setting a level,
 SIGN IN 
to save your books history

Quando il piccolo Ugo Fantozzi è stato battezzato era una bellissima giornata di sole; tranne che per una nuvola con il suo piccolo temporale privato che seguiva implacabile tutta la comitiva.
Com'è stata l'infanzia del ragioniere più italiano d'Italia? Cosa è accaduto il suo primo giorno di scuola, quando ha subito l'umiliazione della prima interrogazione? Com'è che si è iscritto a ragioneria, lui che voleva fare l'aviatore? Com'è stato il primo incontro con Filini, amico di una vita? E poi il matrimonio, la figlia Mariangela, la prima figuraccia con il Megadirettore... Fantozzi Rag. Ugo è la più geniale e divertente maschera tragicomica contemporanea. Di lui si sa tutto: ha le mani spugnate, la lingua felpata e un piccolo basco blu, lavora nel sottoscala della Megaditta, vive infelicemente in una casa a equo canone con la orribile moglie Pina, detiene il record condominiale di zapping (trecentottanta cambi di canale in ventisei secondi netti), dice sempre "Mi scusi" e "Come è umano lei" e incespica sempre nei congiuntivi che storpia in "Mi dichi" e "Venghi". Quello che ancora non si sa è contenuto in questa prima e unica biografia che Paolo Villaggio, suo creatore e interprete, ha deciso di scrivere a oltre quarant'anni dal suo debutto in televisione.
Un libro amaro e divertentissimo, di una cattiveria che diventa poesia: "Ci dico una cosa, ma ci prego non la dichi a nessuno¿ credo di essere uno dei pochi al mondo che c'ha nostalgia per una vita inutile"
Enjoy reading! If not, change the book, there are thousands ...

asd
YTALKI
Great community with books in foreign languages to improve your level of the language.

Created by linguaspeak.com team
Contact us
Privacy policy